FoSpain

Enogastronomia Spagna

In un istituto professionale delle isole Canarie creano l’Erasmus+ del vino

Erasmus Vino

In un istituto professionale delle isole Canarie creano l’Erasmus+ del vino.

Gli studenti del corso superiore di vitivinicoltura dell’istituto IES di la Guancha, comune dell’isola di Tenerife, potranno beneficiare per i prossimi due anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018 del programma Erasmus+ del vino.

Il progetto rientra nell’ambito del programma Erasmus+, che offre opportunità non solo agli studenti ma anche agli istituti scolastici e alle imprese private, con il fine di promuovere la crescita della formazione, dell’istruzione scolastica, la collaborazione e la mobilità con i paesi partner dell’UE.

Con una dotazione complessiva di 109.180 euro erogabili per i prossimi due anni scolastici, il progetto denominato “Interscambio di Esperienze Europee in Vitivinicoltura Sostenibile: Insegnamento e Divulgazione”  è stato selezionato dalla Commissione Europea e approvato insieme ad altri 8 progetti su un totale di 141.

Presentato su richiesta del Dipartimento delle Industrie Alimentari dell’istituto IES la Guancha, il progetto prevede il coinvolgimento e la partecipazione della D.O.P vino “Isole Canarie”, della D.O Icoden Daute Isora, dell’Associazione Viticoltori e delle Cantine delle isole Canarie, della facoltà di Ingegneria dell’Università di Madeira (Portogallo) e dell’Agenzia di sviluppo territoriale, del turismo e della cooperazione europea di Beaune (Francia), che coordina la partecipazione dei licei, degli istituti scolastici e delle imprese partecipanti.

Gli studenti, le scuole e le imprese contribuiranno durante l’intera durata del progetto a sviluppare azioni innovative e modelli di buona pratica, fondate sulla sostenibilità dei territori e delle produzioni ottenute a basso impatto ambientale, così da salvaguardare l’ambiente e i paesaggi viticoli.

Inoltre, la partecipazione degli studenti in questo interscambio di esperienze europee risponde tra l’altro, alla necessità di contribuire allo sviluppo del capitale umano e sociale tra i paesi europei e non, e quindi di promuovere l’apprendimento delle lingue per affrontare al meglio il mercato del lavoro e migliorare le prospettive di carriera.

Ben tre quindi, saranno le località presso le quali si svolgeranno questi progetti di intercambi di esperienze europee nell’ambito della vitivinicoltura sostenibile: le isole Canarie (Spagna), la Borgogna (Francia) e Madeira (Portogallo). Secondo le finalità del programma Erasmus+, le azioni sostenute dovrebbero determinare effetti positivi e durevoli per i partecipanti e le organizzazioni coinvolte, nonché per le comunità coinvolte.

 

Fortunato Foschini

 

Rispondi

FoSpain © 2015 - Castellón de la Plana - Tel. +34 722482460
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: